Post

Per gli Autori

Siamo interessati soprattutto al mondo della Scuola e dell'Università. Tuttavia, rivolgiamo la nostra attenzione  ad Autori noti o Professionisti competenti ed anche ad Autori esordienti in grado di suscitare nuovi interessi di creatività e dibattiti soprattutto sulla continua “mutazione antropologica”, sui nuovi Poteri senza volto (consumistico, dell’immagine, della televisione, della pubblicità), s ull’ esito colonizzatore di tali potenti veicolatori, sulla inevitabile omologazione culturale, sulle relazioni fra multinazionali dell’economia e potere politico, sulla crisi degli Stati nazionali che si piegano inesorabilmente nel confronto con le grandi multinazionali, sul ruolo sempre più determinante che, in tale situazione, dovranno rivestire i rappresentanti dei lavoratori. In tale ottica potranno inserirsi anche Opere di ricercatori, preparati e “coraggiosi”, delle diverse discipline. Cosa inviarci È sufficiente un file di testo con introduzione, contenuto parziale, abstract c

Per conoscerci meglio

  Chi siamo Linea editoriale Per gli Autori

Linea editoriale

  Non intendiamo riempire il catalogo con centinaia di titoli ma selezioniamo poche opere di qualità. Siamo interessati non solo ad Autori noti o Professionisti competenti, ma anche ad Autori di talento, in cerca di un Editore di stampo tradizionale che assicuri indipendenza e libertà, disposto a pubblicare persino argomenti  scomodi  purché adeguatamente documentati. Quando l’idea artistica si manifesterà, per dirla con Benedetto Croce, mediante una sintesi perfetta fra forma e contenuto, saremo lieti di inserire l'Opera in catalogo, dopo aver formalizzato il contratto di edizione  con il quale l'Autore, lo precisiamo sin da ora, a fronte delle  royality  a lui spettanti, ci concederà l'esercizio del diritto di pubblicazione, tramite stampe e/o web, per conto e a spese dell'editore stesso, per un  periodo non inferiore ai quattro anni . Il mondo della Scuola La Scuola italiana, seguendo la Gran Bretagna e gli Stati Uniti, adotta piani di lezione denominati STEM che han